Tenore Lirico:  EMILIO NOLI

Ha frequentato il Conservatorio "N.Paganini" di Genova e si č perfezionato a Milano in canto e arte scenica.
Ha debutato con "Boheme" di Puccini nel ruolo di Rodolfo, cui hanno fatto seguito: "Traviata" (Alfredo), "Rigoletto" (Duca di Mantova), "Madama Butterfly" (Pinkerton), "Tosca" (Cavaradossi), "Nabucco"(Ismaele), "Trovatore" (Manrico), "Un ballo in Maschera" (Riccardo) al Teatro Rendano di Cosenza, "Carmen"(Don Josč) al Teatro Regio di Torino, "Guglielmo Ratcliff (Guglielmo) al Teatro Massimo Bellini di Catania, "Simon Boccanegra" (Gabriele Adorno) alla Coruna in Spagna, "Adriana Lecouvreur"(Maurizio) al Teatro dell'Opera Nazionale di Atene e a Ludwigshafen come partner di Katia Ricciarelli, "Pagliacci" (canio) al Teatro Mercadante di Cerignola nella stagione 94/95 in occasione dell'inaugurazione del teatro restaurato dopo pił di vent'anni di inattivitą.
 
Nel Settembre del 1988 ha partecipato alla tournče col Teatro alla Scala di Milano in Giappone, nella produzione di Bohčme e Turandot, come copertura per i ruoli di Rodolfo e di Calaf.
 
nell'Aprile del 1989 č stato scelto dal maestro Von Karajan come sostituto di Placido Domingo nel ballo in maschera di Salisburgo.
 
Nell'Aprile del 1995 ha partecipato alla produzione di Pagliacci al Teatro alla Scala sotto la direzione del Maestro Muti come copertura per il ruolo di Canio.
 
Oltre ad interpretare opere liriche, svolge un'intensa attivitą concertistica in Italia e all'estero.